Solidarietà per la Toscana

I provvedimenti del Fondo in favore della popolazione colpita dall’alluvione
14/12/2023 / 1390

All’inizio dello scorso novembre sono di nuovo accaduti avvenimenti tragici nella nostra penisola. Come era accaduto in Emilia Romagna, questa volta le alluvioni hanno colpito duramente in Toscana.

Naturalmente, anche in questo caso il Fondo ha adottato una serie di provvedimenti in favore delle aziende e dei relativi dirigenti in servizio con sede legale nelle provincie di Firenze, Prato, Pisa, Pistoia e Livorno, nonché degli iscritti prosecutori volontari, pensionati e indiretti residenti nelle medesime provincie.

I provvedimenti, in dettaglio, riguardano:

  • la proroga di 60 giorni dei termini di presentazione delle pratiche indirette;
  • la sospensione dei termini di reiezione delle pratiche sospese;
  • la possibilità di sospendere la contribuzione dovuta dalle aziende e dagli iscritti relativa alle scadenze sino al 30.06.2024. Conseguentemente si darà luogo al rimborso delle pratiche sanitarie e/o si autorizzeranno prestazione in regime convenzionale anche in presenza di morosità relative alle predette scadenze;
  • la sospensione delle azioni di sollecito di tutte le morosità;
  • la proroga di 60 giorni dei termini per le scadenze relative alle comunicazioni da parte delle aziende e/o degli iscritti per iscrizioni / variazioni e cessazioni, trasmissione documentazioni afferente familiari a carico, adesioni e revoche alla prosecuzione volontaria e quant’altro comporti la decadenza del diritto all’iscrizione.

Esprimiamo la massima solidarietà e vicinanza a tutte le famiglie e le imprese colpite dal disastro, augurando di superare in fretta questo difficile momento.

heart