Solidarietà per l'Emilia Romagna

I provvedimenti del Fondo in favore della popolazione colpita dall’alluvione
29/05/2023 / 2033

In considerazione degli effetti drammatici avvenuti a causa della recente alluvione, il Fondo ha adottato una serie di provvedimenti in favore delle aziende e dei relativi dirigenti in servizio con sede legale nelle provincie di Bologna, Forlì-Cesena, Ravenna, Rimini e Pesaro-Urbino, nonché degli iscritti prosecutori volontari, pensionati e indiretti residenti nelle medesime provincie.

I provvedimenti, in dettaglio, riguardano:

  • la proroga di 60 giorni dei termini di presentazione delle pratiche indirette;
  • la sospensione dei termini di reiezione delle pratiche sospese;
  • la possibilità di sospendere la contribuzione dovuta dalle aziende e dagli iscritti relativa alle scadenze sino al 31.12.2023. Conseguentemente si darà luogo al rimborso delle pratiche sanitarie e/o si autorizzeranno prestazione in regime convenzionale anche in presenza di morosità relative alle predette scadenze;
  • la sospensione delle azioni di sollecito di tutte le morosità;
  • la proroga di 60 giorni dei termini per le scadenze relative alle comunicazioni da parte delle aziende e/o degli iscritti per iscrizioni / variazioni e cessazioni, trasmissione documentazioni afferente familiari a carico, adesioni e revoche alla prosecuzione volontaria e quant’altro comporti la decadenza del diritto all’iscrizione.

love-heart.gif

Il contributo di tutti è fondamentale per superare questo difficile momento. Anche il Fasdac come il resto dell’Italia vuole esprimere la massima solidarietà e vicinanza a tutte le famiglie e le imprese colpite dal disastro.