Convenzione con la Fondazione Santa Lucia IRCCS – Roma

Ricoveri di neuroriabilitazione ospedaliera di alta specialità in convenzione diretta FASDAC
21/02/2023 / 2831

Il Fondo ha stipulato un accordo, al momento sperimentale, con la Fondazione Santa Lucia di Roma solo per ricoveri riabilitativi relativi ad alcune gravi patologie.
La Fondazione, che ha la qualifica di Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS), costituisce una eccellenza nel panorama italiano ed europeo nel settore delle neuroscienze.

Si tratta della prima convenzione di questo tipo per l’erogazione in forma diretta di percorsi riabilitativi riguardanti patologie di una certa importanza e complessità in favore di pazienti che presentano postumi di:

  • Post-coma per lesioni cerebrali traumatiche o vascolari
  • Lesioni del midollo spinale (paraplegie o tetraplegie)
  • Post-ictus cerebrale (ischemia o ictus cerebrale)
  • Protesi di anca, ginocchio e spalla o per fratture di femore e altri segmenti (tibia e/o perone, omero, radio e/o ulna) nei casi in cui è clinicamente necessario il ricovero
  • Malattia di Parkinson, Sclerosi Multipla, Morbo di Alzheimer

Ad esclusione di queste ultime (per le quali è previsto solo il regime di day hospital), per gli altri ambiti le prestazioni sono rese in regime di ricovero ordinario con degenza notturna.
La convenzione prevede la possibilità del trasferimento dell’assistito direttamente al Santa Lucia da un ospedale pubblico o da una struttura privata, convenzionata o meno con il Fondo.

È prevista una compartecipazione dell’assistito alla spesa nelle misure del 15% per i primi 40 giorni di ricovero e del 50% per i successivi fino al 90° giorno.
Per avere maggiori informazioni ci si può rivolgere direttamente alla Fondazione Santa Lucia alla seguente mail: ricoveri.privati@hsantalucia.it



Il momento della firma dell'accordo tra la Fondazione ed il Fondo

Firma_Fasdac_con bordo.jpg

da sinistra Edoardo Alesse, Direttore Generale Santa Lucia IRCCS, e Fabrizio Pulcinelli, Presidente FASDAC