ODONTOIATRIA: Novità per gli assistiti

Settembre 2017

ODONTOIATRIA:
NOVITA' PER GLI ASSISTITI

Nel quadro di una strategia di potenziamento dell’offerta in favore degli assistiti, il Fasdac ha introdotto alcune prestazioni di PARODONTOLOGIA tra gli attuali livelli di assistenza.
 
CHE COS’E’ LA PARODONTOLOGIA
La parodontologia è la branca dell’odontoiatria che si occupa dei tessuti di sostegno del dente e delle malattie ad essi correlate (parodontopatie).
Tali malattie possono colpire la gengiva, le fibre che legano il dente all’osso (legamento parodontale), l’osso della mandibola e della mascella (osso alveolare) e la sostanza esterna della radice (cemento radicolare).
La conseguenza di tali malattie è la nota perdita di stabilità del dente che va dalla difficoltà nella masticazione fino alla perdita del dente stesso.
Le prestazioni recentemente  introdotte dal Fondo sono volte a curare tali malattie prevenendo l’ulteriore peggioramento dello stato della bocca.
 
EROGAZIONE SOLO IN CONVENZIONE DIRETTA
Le nuove prestazioni saranno erogate nella SOLA FORMA DIRETTA, quindi, analogamente alle altre prestazioni convenzionate, l’assistito dovrà pagare soltanto il 30% della spesa, il 70% sarà a carico del Fasdac.
 
QUALI PRESTAZIONI SONO STATE INTRODOTTE
Le prestazioni di parodontologia introdotte sono analiticamente riportate nella seguente tabella:
 
Splintaggio di elementi dentari solo per parodontopatie per arcata, massimo una prestazione ogni 5 anni civili (1 gennaio-31 dicembre); rimborsabile solo dietro presentazione di documentazione fotografica intraoperatoria  
Gengivectomia e/o gengivoplastica per quadrante, massimo una prestazione ogni 5 anni civili (1 gennaio-31 dicembre); rimborsabile solo dietro presentazione di documentazione fotografica intraoperatoria  
Curettage gengivale a cielo aperto per arcata, massimo una prestazione ogni 5 anni civili (1 gennaio-31 dicembre); rimborsabile solo dietro presentazione di documentazione fotografica intraoperatoria  
Lembo muco-gengivale con innesto epitelioconnettivale per arcata, massimo una prestazione ogni 5 anni civili (1 gennaio-31 dicembre); rimborsabile solo dietro presentazione di documentazione fotografica intraoperatoria  
 
GLI STUDI CONVENZIONATI
Il Fasdac sta raccogliendo le adesioni degli studi odontoiatrici interessati ad estendere l’attuale convenzione anche alle prestazioni di parodontologia.
 
Per sapere quali Studi Odontoiatrici hanno aderito è sufficiente collegarsi alla ricerca “Strutture convenzionate” e scegliere come ‘tipo struttura’ Parodontologia. In questo modo si avrà la lista aggiornata con le stesse chiavi di ricerca utilizzate per tutte le altre tipologie di Struttura.
 
INNALZAMENTO LIMITI PER ALTRE PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE
 
ABLAZIONE TARTARO
Il limite di una sola prestazione –FRUIBILE NELLA SOLA FORMA DIRETTA- viene modificato innalzandolo a n. 2 prestazioni l’anno per singolo soggetto assistito. Qualora l’ablazione del tartaro sia eseguita nella forma indiretta, tale prestazione non verrà pertanto rimborsata. 

BITE
FORMA DIRETTA - Il limite di ripetibilità di un solo apparecchio fruibile da un assistito nell’arco della vita viene modificato innalzandolo a n. 2 apparecchi, comunque non fruibili nello stesso anno.
 
Stampa Pagina
PDF