4 Disciplina generale delle Prestazioni in Forma Indiretta


4.4 Documentazione da allegare alla richiesta di rimborso

La richiesta di rimborso deve essere corredata dalla seguente documentazione:

a) prescrizione medica intestata all’assistito (iscritto o familiare) completa di diagnosi indicante il tipo e il numero delle prestazioni;

b) copia della cartella clinica per tutti i tipi di assistenza ospedaliera o interventi di chirurgia ambulatoriale;

c) moduli richiesti nelle specifiche sezioni del Nomenclatore Tariffario (modulo P01/DR nella sezione 5.10 “Terapie Fisiche e Riabilitative”, 5.11 "Altre Prestazioni Sanitarie" e 5.18 "Altre Prestazioni Sanitarie per soggetti affetti da disturbi dello spettro autistico", modulo P01/F nella sezione 5.8 “Farmaci”, modulo P01/T nella sezione 7 “Compartecipazione Spesa SSN – Ticket”);

d) documento di spesa intestato all’assistito (iscritto o familiare) quietanzato dallo specialista, dall’operatore o dalla Struttura che ha eseguito la prestazione, con l’indicazione del numero e del tipo delle prestazioni effettuate, oltre che dei singoli onorari corrisposti.


Tutti i documenti di spesa devono essere inviati contestualmente alla richiesta di rimborso.

Non sono ammessi al rimborso documenti di spesa inviati successivamente all’inoltro della pratica.

Tutta la documentazione di spesa e sanitaria, fiscalmente in regola con le vigenti disposizioni di legge, deve essere prodotta in copia ad uso amministrativo.

Non sono ammessi documenti di spesa che presentino cancellature e/o correzioni.

Tutti i documenti relativi a spese sostenute all’estero devono essere accompagnati dalla traduzione completa delle voci elencate. Le prestazioni sono rimborsate tenendo conto del controvalore in Euro alla data del documento di spesa.

Le disposizioni particolari inerenti la documentazione da allegare per le singole categorie di prestazioni sono indicate nelle relative sezioni del Nomenclatore.

Tutta la documentazione inviata non sarà conservata dal Fondo dopo la sua lavorazione.

Il Fondo si riserva di disporre accertamenti amministrativi e/o controlli sanitari mediante medici o odontoiatri dallo stesso prescelti, nonché di richiedere in originale i documenti di spesa e/o ogni altra documentazione afferente la pratica; documenti che dovranno essere conservati dall’iscritto nei termini previsti ai fini fiscali.

La mancata trasmissione degli originali dei documenti di spesa e/o sanitari, richiesti ai fini di controllo, ovvero la mancata presentazione ai controlli sanitari disposti, comportano la decadenza del diritto al rimborso e l’automatico obbligo di restituzione degli importi eventualmente erogati dal Fondo.

Stampa Pagina
PDF