Dirigenti in pensione

Dirigenti pensionati / Dirigenti pensionati di inabilità / Dirigenti invalidi
 
Dirigenti pensionati (art. 2 Regolamento)
 
Il Fondo assiste i dirigenti pensionati dell’INPS ovvero di forme di previdenza sostitutive, esclusive o esonerative dell’A.G.O. e ricorrendone i requisiti, i loro familiari.
 
Per l’iscrizione al Fondo in qualità di dirigente pensionato sono richiesti i seguenti requisiti:
  • non essere più in servizio attivo;
  • aver regolarmente versato al Fondo almeno 15 anni di contribuzione, di cui gli ultimi 3 senza soluzione di continuità nel periodo immediatamente precedente la domanda di assistenza (salvo quanto transitoriamente disposto dall’art. 2 del Regolamento);
  • aver raggiunto, sommando l’età anagrafica agli anni di regolare contribuzione al Fondo, un valore almeno pari ad 85 “Quota 85”, (salvo quanto transitoriamente disposto dall’art. 2 del Regolamento).
L’iscrizione in qualità di dirigente pensionato decorre dalla data di cessazione del rapporto di lavoro o dal termine dell’eventuale periodo di preavviso sostituito dalla relativa indennità
Nel caso che il dirigente non sia più in servizio ma iscritto in qualità di prosecutore volontario l’iscrizione decorre dal raggiungimento dei requisiti richiesti.
 
La domanda di iscrizione in qualità di dirigente pensionato deve essere presentata per il tramite dell’Associazione territoriale di appartenenza aderente a Manageritalia entro il termine massimo di 12 mesi a far data dal raggiungimento dei requisiti richiesti.
 
Al momento della domanda e per tutta la durata dell’iscrizione nella veste di dirigente pensionato è necessario che il dirigente sia iscritto ad una Associazione territoriale aderente a Manageritalia.
 
Il contributo dovuto è fissato dal Consiglio di Gestione con proprie delibere su indicazione delle Parti contraenti.
 
 
Dirigenti pensionati di inabilità (art. 4 Regolamento)
 
Il Fondo assiste i dirigenti pensionati di inabilità dell’INPS ovvero di forme di previdenza sostitutive, esclusive o esonerative dell’A.G.O. e ricorrendone i requisiti, i loro familiari.
 
Per l’iscrizione al Fondo in qualità di dirigente pensionato di inabilità sono richiesti i seguenti requisiti:
  • non essere più in servizio attivo;
  • aver regolarmente versato al Fondo almeno 5 anni di contribuzione senza soluzione di continuità nel periodo immediatamente precedente la domanda di assistenza.
L’iscrizione in qualità di dirigente pensionato di inabilità decorre dalla data di pensionamento.
 
La domanda di iscrizione in qualità di dirigente pensionato di inabilità deve essere presentata per il tramite dell’Associazione territoriale di appartenenza aderente a Manageritalia entro il termine massimo di 12 mesi dalla data di pensionamento.
Al momento della domanda e per tutta la durata dell’iscrizione nella vesta di dirigente pensionato di inabilità è necessario che il dirigente sia iscritto ad una Associazione territoriale aderente a Manageritalia.
 
Il contributo dovuto è pari a quello in vigore per i dirigenti in servizio, esclusivamente per la quota a loro carico.

 
Dirigenti invalidi (art. 5 Regolamento)
 
Il Fondo assiste i dirigenti invalidi dell’INPS ovvero di forme di previdenza sostitutive, esclusive o esonerative dell’A.G.O. e ricorrendone i requisiti, i loro familiari per tutto il periodo di godimento dell’assegno di invalidità.
 
Per l’iscrizione al Fondo in qualità di dirigente invalido sono richiesti i seguenti requisiti:
  • non essere più in servizio attivo;
  • aver regolarmente versato al Fondo almeno 5 anni di contribuzione senza soluzione di continuità nel periodo immediatamente precedente il riconoscimento dell’invalidità stessa.
L’iscrizione in qualità di dirigente invalido decorre dalla data del riconoscimento dell’invalidità.
 
La domanda di iscrizione in qualità di dirigente invalido deve essere presentata per il tramite dell’Associazione territoriale di appartenenza aderente a Manageritalia entro il termine massimo di 12 mesi dalla data di decorrenza dell’assegno di invalidità.
 
Al momento della domanda e per tutta la durata dell’iscrizione nella vesta di dirigente invalido è necessario che il dirigente sia iscritto ad una Associazione territoriale aderente a Manageritalia.
 
Il contributo dovuto è pari all’importo integrale della contribuzione fissata dalle disposizioni contrattuali per i dirigenti in servizio, costituito dalla quota a carico dell’azienda e da quella a carico del dirigente.


 
Art. 2 Regolamento – Dirigenti pensionati
Art. 4 Regolamento – Dirigenti pensionati di inabilità
Art. 5 Regolamento – Dirigenti invalidi
 
Associazioni territoriali aderenti a Manageritalia
Mod. IC/20 - Domanda di iscrizione in qualità di pensionato diretto
 
Stampa Pagina
PDF