Dirigenti in servizio

Il Fondo assiste i dirigenti ai quali si applicano i C.C.N.L. del settore Terziario, Distribuzione e Servizi (Confcommercio – Imprese per l’Italia);  di Autotrasporto e Spedizione, Servizi Logistici e Trasporto combinato (Confetra); Alberghi e Turismo (Federalberghi); Agenzie Marittime e Raccomandatarie, Agenzie Aeree e Mediatori Marittimi (Federagenti); Logistica, Magazzini Generali, Terminal Operators Portuali, Interportuali ed Aereoportuali (Assologistica); Industria Alberghiera (A.I.C.A.) e ricorrendone i requisiti, i loro familiari.
 
L’assistenza ha inizio dalla data della nomina o dell’assunzione del dirigente, sempre che l’azienda ne dia comunicazione al Fondo nei termini previsti e termina alla data di risoluzione del rapporto di lavoro, eventualmente comprendendo il periodo coperto dall’Indennità sostitutiva del preavviso.
 
L’assistenza è sospesa nei periodi per i quali non è dovuta la contribuzione al Fondo (aspettativa non retribuita superiore a 30 giorni, aspettativa non retribuita per cariche politiche o sindacali, etc.)
 
L’iscrizione, la cessazione e l’eventuale sospensione del rapporto di lavoro devono essere comunicate dall’azienda tramite lo “S.U.I.D. – Sportello Unico Iscrizione Dirigenti”.
 
I contributi sono determinati dai CCNL e sono versati dall’azienda anche per la quota parte a carico del dirigente.           
 
Art. 1 Regolamento
 
CCNL
 
Stampa Pagina
PDF